LANGUAGE:
MENU

NEWS

SOPPRESSIONE DELL’AZIENDA SPECIALE VILLA MANIN

ISTITUZIONE DELL’ENTE REGIONALE PER IL PATRIMONIO CULTURALE DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA – ERPAC.

In data 26 febbraio scorso – con contestuale pubblicazione nel 1° Supplemento Ordinario nr.13 del 26 febbraio 2016 al Bollettino Ufficiale della Regione nr.8 del 24.2.2.2016 - è entrata in vigore la legge regionale 25.2.2016, nr.2 “Istituzione dell’Ente regionale per il patrimonio culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – ERPAC e disposizione urgenti in materia di cultura” con la quale, tra l’altro, è stata disposta, a mente dell’articolo 19, comma 10, la soppressione della scrivente Azienda Speciale Villa Manin a far tempo dal 1° giugno 2016.

Per effetto della menzionata legge:

- l’Azienda Speciale Villa Manin è soppressa e tutte le strutture, le funzioni e il patrimonio mobiliare e immobiliare saranno trasferiti all’Ente regionale per il patrimonio culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - ERPAC il quale subentra a tutti gli effetti nei relativi rapporti attivi e passivi senza soluzione di continuità;

- il delegato a rappresentare l’organizzazione denominata Ente regionale per il patrimonio culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - ERPAC è il dott. Gianpaolo Gaspari nel conferito ruolo di Direttore generale dell'Ente a far data dal 1° giugno 2016, così come nominato con decreto del Presidente della Regione 14.3.2016, nr.048/2016 su conforme deliberazione giuntale 4.3.2016, nr.359.