Nel Giardino del Doge Manin

Nel Giardino del Doge Manin, la mostra di fiori, piante e oggetti da giardino promossa dall’ERPAC, l’Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, e coordinata dalla cooperativa sociale Agricola Monte San Pantaleone, in programma sabato 10 e domenica 11 settembre, è l’appuntamento, giunto ormai alla quindicesima edizione e sempre più atteso, con cui il Parco di Villa Manin, un’oasi di 18 ettari nel cuore della regione, saluta l’estate e dopo una stagione ricca di eventi si prepara ad accogliere nuove esposizioni e proposte.

Nella Villa continua a scorrere la storia, protagonista di un’installazione che sarà inaugurata nell’occasione, quella dedicata al Trattato di Campoformido, un po’ meno l’acqua, pur elemento forte di questo territorio, che sarà al centro degli incontri culturali che verranno proposti durante il fine settimana.

I visitatori, a cui quest’anno viene chiesto di prenotarsi online (gratuitamente) o di acquistare un biglietto in loco dal prezzo simbolico di 3 euro, potranno girare tra gli oltre cento espositori provenienti da tutt’Italia e dall’estero e selezionati con maestria da Lili Soldatich, curatrice anche di Horti Tergestini, fermandosi ad ascoltare conversazioni con scrittrici, oceanografi, camminatrici, mugnai e giardinieri, ognuna e ognuno dei quali offrirà il suo punto di vista sull’acqua, elemento vitale e imprescindibile, di cui le cronache più recenti hanno messo in evidenza una fragilità da molto tempo annunciata. Purtroppo è proprio vero, come sosteneva Thomas Fuller, che «non conosciamo mai il valore dell’acqua finché il pozzo non si prosciuga» e solo le conseguenze sulle nostre esistenze quotidiane lo hanno reso un tema di urgente riflessione anche per chi non se ne occupa in qualità di esperto.

Programma culturale

sabato 10 settembre

ore 11 barchessa di levante

Inaugurazione dell’installazione multimediale sul Trattato di Campoformido

ore 12 bookshop di villa manin

Partenza per la visita guidata al Parco Il parco di Villa Manin come parco letterario. Letture dal Barocco a oggi e oltre con Umberto Alberini, Erpac – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale. (massimo 25 persone)

ore 14.30 palco sul prato Non ci saranno più i giardini di una volta Conversazione con Ruggero Bosco, giardiniere.

ore 16 palco sul prato

Pane e acqua Un territorio ricco di mulini che rischiano di restare a secco

Christian Zoratto, mugnaio, dialoga con Simonetta Lorigliola, giornalista.

ore 17.15 palco sul prato

I guardiani del Nanga (Bottega Errante Edizioni, 2022). Sette uomini che hanno sfidato i propri limiti, sette sognatori rimasti impigliati nei ghiacci della montagna degli dèi Gioia Battista, drammaturga e scrittrice, conversa con Fabiana Martini, giornalista. Letture dell’attore Nicola Ciaffoni.

domenica 11 settembre

ore 10 bookshop di villa manin

Partenza per la visita guidata al Parco Le grandi piante: cura e conservazione con Giancarlo Stasi, consulente fitosanitario. (massimo 25 persone)

ore 11.15 palco sul prato

Il mare che sale (edizioni Dedalo, 2022) Adattarsi a un futuro sott’acqua Sandro Carniel, oceanografo, conversa con Elisa Cozzarini, giornalista.

ore 14.30 bookshop di villa manin

Partenza per la visita guidata al Parco con Edi Miculan, Erpac – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale. (massimo 25 persone)

ore 16.15 palco sul prato Passeggiate d’acqua (Odòs, 2022) 35 itinerari tra ruscelli, fiumi e laghi del Friuli Venezia Giulia Elisa Cozzarini, giornalista e scrittrice, conversa con Alessandra Beltrame, giornalista e camminatrice.

 

Proposte per i più piccoli

info e prenotazioni: 0432 821258

caccia al tesoro (a cura di Arteventi)

sabato 10 ore 15.30 e ore 17 bookshop di villa manin

domenica 11 ore 14.30 e ore 16 bookshop di villa manin per bambine e bambini dai 6 ai 10 anni

Laboratori didattici 

Villa Manin Estate – Avventure nel parco

sabato 10 ore 10

Letture espressive nel parco (4/6 anni + 7/9 anni) Animali, fiori, semi, avventure, rispetto, sensibilità e risate.

domenica 11 ore 10

Kamishibai nel parco (7/12 anni) Storie disegnate e raccontate in un teatro di carta.

__

Laboratori e didattica

5€ a bambino, posti limitati

info e prenotazioni  0432 821258

𝐈𝐧𝐠𝐫𝐞𝐬𝐬𝐨 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐨 𝐬𝐮 𝐩𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐨𝐧𝐥𝐢𝐧e
Biglietti acquistabili a Villa Manin per chi arriva senza prenotazione
𝐈𝐧𝐭𝐞𝐫𝐨 € 𝟑,𝟎𝟎
Omaggio
L’ingresso omaggio è riservato a:
bambini/ragazzi fino ai 16 anni
Accompagnatori e diversamente abili

agenda